Bosco a RBN: "Ambiente Juve si attende molto da Sarri"

18.06.2019 16:30 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
Bosco a RBN: "Ambiente Juve si attende molto da Sarri"

Il giornalista Andrea Bosco è intervenuto su Radiobianconera a proposito dell'arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus.

"Cosa ti aspetti dirà Sarri - ha chiesto il direttore dell'emittente Antonio Paolino - giovedì in conferenza stampa?" "Non so cosa dirà - ha spiegato Bosco -. Mi aspetto che gli vengano fatte domande intelligenti, su come schiererà la squadra, se Dybala potrà convivere con Ronaldo. Cose del genere: non esegesi del dito puntato ai tifosi. Fossi Sarri farei un poco il para eccetera e direi: "Sentite, nessuno di noi è immune da eccessi, parole sopra le righe, pensieri non elegantissimi. Tutti: tranne uno che notoriamente "profuma di bucato" ed è limpido come acqua di sorgente". Sarebbe un modo "astuto" per accattivarsi il tifosi, con un pizzico di ironia" . Concretamente - ha incalzato Paolino - cosa ci si deve aspettare da Sarri? . "L'ambiente Juve si attende molto - ha spiegato Bosco - e questo può essere un pericolo. Anche perché è in atto un processo di beatificazione preventiva di Sarri che può solo nuocere all'allenatore della Juve. Sarri dovrà capire che è atterrato su Saturno dove le opportunità sono pari ai pericoli. La Juve è una società diversa: una pera in un cesto di mele. Sarri dovrà impararlo in fretta. Per il resto condivido la posizione espressa dal "Corriere dello Sport" auspicante un Sarri, garante della buona educazione juventina nei confronti della tifoseria napoletana. Chi offende ha sempre torto: a prescindere. E va punito. Va detto peraltro che questo sentimento di aspra rivalità tra le due piazze è stato alimentato dalle mosche cocchiere che svolazzano attorno a De Laurentiis. Se Sarri riuscirà a mediare questa situazione se ne avvantaggerà il calcio. Essere civili e intellettualmente onesti è sempre una buona cosa: qualsiasi sia la maglia che indossi".