Bonetti: "Juve, buone prestazioni ad altre meno. Su Bernardeschi..."

03.03.2021 17:40 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
Bonetti: "Juve, buone prestazioni ad altre meno. Su Bernardeschi..."
TuttoJuve.com

Ivano Bonetti, ex calciatore ha parlato ai microfoni di TMW. 

"Ieri con lo Spezia ho visto la Juve che come è spesso le è accaduto, alterna buone prestazioni ad altre che lasciano delle perplessità. Tra il primo e il secondo tempo l'atteggiamento è stato diverso, nel primo tempo la squadra pareva in balia degli avversari poi dopo l'intervallo è uscita con cattiveria. In questo campionato ha alternato gare di sicurezza ad altre di titubanza. Col Porto sarà un match fondamentale per la stagione, ci sarà da passare il turno e credo che difficilmente i giocatori entreranno in campo con l'atteggiamento sbagliato. L'importante sarà recuperare calciatori di qualità perché adesso anche chi sta giocando ha qualche problemino e allora così la squadra va un po' in affanno. Va aggiunto che è un'annata particolare, senza pubblico vuol dire tanto".

Bernardeschi si è rilanciato con la prestazione di ieri?
"E' stato molto criticato in questi mesi ma sulla fascia sinistra è il migliore, sa fare le due fasi e partendo da dietro ha meno responsabilità. Ha qualità e una gran gamba, è un ragazzo e io gli darei fiducia".

Morata lo vede ben avviato verso il recupero al cento per cento?
"E' molto importante, dà profondità e libera Ronaldo. Non capisco bene perchè vengano servite poche palle a CR7. E' spesso in una posizione ottimale ma non gli arriva la palla. I compagni devono cercarlo di più, il portoghese si smarca bene e piazza il pallone in porta. E poi vedo cross forti e tesi in mezzo all'area ma con CR7 basta metterla morbida..."

Da ex genoano e doriano invece come vede il derby di stasera?
"Come tutti, c'è sempre un favorito ma poi si ribalta tutto sul campo. Certo, senza tifosi lascia il tempo che trova. E' un derby zoppo. Comunque credo che chi entra sul terreno di gioco con l'atteggiamento giusto e tira fuori la qualità migliore, se lo porta a casa. Il Genoa è in crescita ma ho visto la Samp nel primo tempo con l'Atalanta e non mi era dispiaciuta. Credo che la squadra di Ranieri possa essere un po' avvantaggiata. La Samp sta facendo un campionato tranquillo anche se non riesce a fare quel saltino di qualità per togliersi altre soddisfazioni. Il Genoa era partito male ma ha trovato equilibrio con Ballardini e uscirà dalle difficoltà".