Bonanni: "Per lo Scudetto tifo Lazio ma dico Juventus"

24.05.2020 16:15 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Bonanni: "Per lo Scudetto tifo Lazio ma dico Juventus"

L'ex centrocampista del Palermo Massimo Bonanni, che ha vestito il rosanero nella stagione 2005/2006 scendendo in campo 18 volte e segnando pure 2 reti in campionato e 3 presenze in Coppa Italia e 4 in Europa League e che attualmente guida l'Under 16 dell'Ostia Mare, è stato intervistato in esclusiva da Rosario Carraffa per TuttoPalermo.net. 

Cosa ne pensi della Serie A in generale e della Lazio di Simone Inzaghi?

"Io sono di fede laziale e quando andai via da Palermo lo feci solo per loro. Quest'anno le aspettative non erano quelle di lottare per lo Scudetto ma la Lazio ha sempre saputo di avere una squadra competitiva. Simone ha dimostrato di essere capace e voglioso di mettersi in mostra, quest'anno stanno raccogliendo i frutti degli anni passati. Quest'anno potrebbe essere l'anno buono. ovviamente se dovesse ricominciare dopo tre mesi di inattività sarebbe tutto un altro campionato ma tutti abbiamo vissuto una situazione molto brutta, magari il calcio può aiutare a ritrovare un po' di normalità e qui a Roma abbiamo voglia di vedere come finirà questo campionato". 

Chi la spunterà per lo Scudetto? Qualche squadra italiana potrà vincere in Europa?

"Alcune squadre in Europa possono provare a vincere, come detto inizierà un altro campionato e a prescindere la Champions League la faranno finire e sono così poche partite che tutti possono giocarsela alla grande e mi riferisco anche all'Atalanta perché si riparte da zero. Stesso discorso per l'Europa League dove l'Inter, con la squadra che ha, può sicuramente provare a vincere. Io sono fiducioso, anche la Juve può provare a vincere la Champions. Per lo Scudetto il cuore dice Lazio ma quello non può prevalere, per dare un parere non da tifoso ma da sportivo questa situazione può favorire ancora di più la Juventus che ha una rosa più completa. La Lazio è forte nei 12-13 elementi, giocando ogni 3 giorni col caldo la Juventus può essere favorita. Penso sarà una lotta a due perché l'Inter la vedo troppo attardata anche se le squadre di Conte non mollano mai ma la vedo dura".