Biscardi: "Improbabile che la Juve venga eliminata dal Lione ma è una squadra a fine ciclo. Pogba? Meglio Tonali"

19.02.2020 13:40 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Biscardi: "Improbabile che la Juve venga eliminata dal Lione ma è una squadra a fine ciclo. Pogba? Meglio Tonali"

Maurizio Biscardi è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva e ha parlato di alcuni temi riguardanti la Juventus e non solo:

SULL'OTTAVO DI FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE TRA JUVENTUS E LIONE: "Oggi hanno perso le più forti sulla carta ma contro squadre di un livello molto vicino, non hanno vinto dei veri underdog. Vedo improbabile che la Juventus venga eliminata dal Lione, sarei estremamente sorpreso".

SU HAALAND: "Per la Juventus, vista la sequenza di gol, sarebbe stato un grande acquisto. Quando lo vedo giocare mi sembra un giocatore normale, poi vedi che la metà dei palloni che tocca finiscono in rete e devi dirgli 'bravo' per forza".

SULLA JUVENTUS: "La Juventus è destinata a vincere ma se non lo farà ci saranno sicuramente delle storie. Credo che la squadra sia alla fine di un ciclo e che riesca a mascherarlo bene mantenendo uno standard molto alto. Sarri non è libero di fare la squadra che vuole lui e questo gli crea delle difficoltà. Guardiola è ancora più radicale, per questa squadra servono allenatori più pratici. Uno alla Simeone".

SULL'INTER: "E' cresciuta tanto ma ancora i suoi problemi. Uno di questi è il portiere, tutto ha un peso all'interno di una stagione. Credo che l'Inter completa la vedremo nella prossima stagione".

ANCORA SULLA JUVENTUS: "La squadra può vincere in questa stagione. Da un punto di vista dell'organico, ha due squadre. Sarri è un tecnico radicale e chiede certi movimenti che non si possono chiedere a tutti i giocatori bianconeri".

SU VALENCIA-ATALANTA: "Se l'Atalanta il turno fa qualcosa di strepitoso, è nelle sue corde. Non parte battuta, ha il 50% di possibilità".

SU EMRE CAN: "La Juventus avrebbe potuto puntarci sopra ma non lo ha fatto. Sono state operate delle scelte. La vera domanda è: al posto di chi avrebbe giocato?".

SUL POSSIBILE ARRIVO DI TONALI ALLA JUVENTUS: "Sarebbe un'alternativa possibile a Pjanic ma anche un suo possibile compagno. La Juve avrebbe una scelta maggiore, anche se servirebbe un periodo di assestamento. Aumenterebbe gioventù, italianità e tasso tecnico di ogni squadra".

SU POGBA: "Sembra l'araba fenice. Alla Juventus lo vogliono ad ogni sessione di mercato ma alla fine c'è sempre qualcosa che non va... Sarei più propenso a cercare un giocatore come Tonali".