Beretta: "Sarri? Per sue idee ci vorrà del tempo ma Juve è sempre lì"

23.09.2019 16:20 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Beretta: "Sarri? Per sue idee ci vorrà del tempo ma Juve è sempre lì"

Mario Beretta, allenatore, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva.

"Se mi aspettavo un inizio del genere al vertice? Sì, la Juventusfc per ultime stagione, l'Inter per i nuovi acquisti ed il Napoli per il mercato e la qualità di Ancelotti".

Su Conte: "Ha dimostrato sia in Italia che all'estero di essere un top allenatore a livello mondiale. Sicuramente aiutano anche Lukaku, Godin, Barella e Sensi, i giocatori bravi danno una mano agli allenatori bravi".

Su Sarri: Ogni allenatore ha le proprie idee, ci vuole del tempo. La Juventus comunque è sempre lì, in alto".

Su Giampaolo: "Anche per lui ci vorrà del tempo, oltre che il sostegno del club Milan. L'allenatore è di grande qualità ma serve una dirigenza che lo supporti. Un tecnico vede i giocatori ogni settimana, se Giampaolo schiera un certo 11 titolare è perché ritiene sia il più idoneo per giocare. Ad alcuni giocatori giovani del Milan servirà del tempo per inserirsi".

Sul Brescia: "L'inizio del Brescia è stato decisamente positivo, ha colto due vittorie su quattro partite e non meritava di perdere contro il Milan. Ha giocatori di livello, come Tonali. Balotelli dovrà fare la differenza, ha una nazionale da riconquistare".