Bellinazzo: "Juve, con CR7 rischio d'impresa ma necessario"

19.01.2020 19:00 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
Bellinazzo: "Juve, con CR7 rischio d'impresa ma necessario"

Marco Bellinazzo, esperto di calcio e finanza, collega de Il Sole 24 Ore, ha parlato ai microfoni di 90° minuto. "La Juventus si è assunta un rischio d'impresa ingaggiando Cristiano Ronaldo; è stato, però, necessario perché chi è davanti - ed il club bianconero, con il suo presidente, guarda sempre alle top società europee - corre a velocità doppia. Sono, quindi, investimenti necessari; lo stadio in primis, poi l'ingaggio di calciatori big espongono al rosso di bilancio perché il fatturato cresce meno velocemente. L'arrivo di CR7 ha portato benefici in termini di sponsorizzazione ma la crescita dei ricavi è stata più lenta dei costi. La Juve, quindi, in questo momento si trova in mezzo al guado, con costi cresciuti a 500 milioni e con il fatturato che deve crescere più velocemente".