Barcellona: ok a taglio stipendi, club risparmierà 172 milioni

28.11.2020 17:13 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - I giocatori del Barcellona hanno raggiunto un accordo con il club per il taglio degli stipendi, nel rispetto dei parametri del 'salary cup'. Il club blaugrana, dopo l'accordo, risparmierà 122 milioni di retribuzioni fisse; previsto anche un taglio da circa 50 milioni sulle cosiddette retribuzioni variabili su un periodo di tre anni. Per diventare effettivo, l'accordo dovrà essere ratificato a breve da calciatori e staff tecnici. Nei mesi scorsi la vicenda-stipendi era stata oggetto di un contenzioso fra l'ormai ex presidente Josep Maria Bartomeu e lo spogliatoio. Gli ultimi conti del Barca hanno mostrato una perdita di 97 milioni, mentre il debito netto è più che raddoppiato, toccando i 488 milioni. "Quest'accordo sarà una pietra miliare per reindirizzare l'attuale situazione economica", si legge in un comunicato del club 'culé'. Dell'accordo oggi ha parlato in conferenza stampa, alla vigilia della sfida contro i navarri dell'Osasuna Pamplona, in programma domani alle 14 sul terreno del Camp Nou, l'allenatore Ronald Koeman, definendola "una scelta d'amore per il club". Il tecnico olandese si è sempre detto disponibile ad adattare il proprio stipendio alle esigenze del club e così ha comunicato le proprie intenzioni a Carles Tusquets, che è il presidente della Commissione di gestione del Barcellona. "Ho comunicato al signor Tusquets - le parole di Koeman - che, se potevo aiutare il club in qualsiasi modo, ero disposto a farlo. A causa di molte circostanze, il club deve essere aiutato e va letto in questo modo anche l'accordo raggiunto con i giocatori. Siamo in un momento in cui bisogna pensare a cosa sia meglio per il club". (ANSA).