Amoruso: "Suarez lo vedo vicino alla Juve, sarebbe l'ideale per bianconeri. Su Pirlo..."

17.09.2020 18:50 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Amoruso: "Suarez lo vedo vicino alla Juve, sarebbe l'ideale per bianconeri. Su Pirlo..."

L'ex bomber Nicola Amoruso ha parlato anche di Juventus ai microfoni di TMW Radio. 

Valzer di attaccanti, con Dzeko alla Juve e Milik alla Roma: chi ci perde?
"Milik, nonostante i problemi fisici, si è dimostrato un ottimo attaccante. Mi sembra strano che il Napoli non abbia puntato su di lui, ce ne sono pochi in circolazione come lui. Sono curioso di sapere dove andrà Dzeko, perché Suarez lo vedo vicino alla Juve. Milik comunque sarà un degno sostituto di Dzeko". 

Chi più funzionale tra Suarez e Dzeko?
"Suarez se sta bene spacca le difese e gioca anche per gli altri. Ha la cattiveria agonistica che gli ha permesso di fare la differenza. Ha vinto tanto e ha giocato con tanti campioni, sarebbe l'ideale. Dzeko non si discute dal punto di vista tecnico ma non ha le vittorie di Suarez".

Dzeko segna ma costruisce anche tanto gioco. E' un 9 e un 10 al tempo stesso:
"Ha qualità uniche, uno dei pochi che può fare reparto a sè. Ha grande fisico e ha grande tecnica. E poi ha la giusta cattiveria sottoporta. E' un giocatore completo, adatto a ogni squadra. L'incognita è l'età. In un attacco come la Juve che ha già Ronaldo... Forse fa capire che l'obiettivo è il presente, ossia la Champions".

Che ne pensa di Pirlo?
"Per ora abbiamo ascoltato parole, ci sono però i presupposti per vedere una Juve di grande livello. Ora però c'è da lavorare ed è la prima esperienza, quindi non sarà facile. E' una grande incognita".

Con Dzeko, la Juve è più forte di quella dello scorso anno?
"La Juve ha avuto come punto di forza la difesa. Davanti ci sono sempre stati grandi giocatori, il problema è il centrocampo, dove si è indebolita. La Champions dipende da tanti fattori, è una competizione lunga e ci si dive arrivare bene nel momento giusto. E magari anche se sei più deboli, puoi riuscire nell'impresa".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Massimo Brambati, Nicola Amoruso, gaetano D'Agostino