Agostini: "Morata? Non era una prima scelta, ma può fare grandi cose"

22.09.2020 18:40 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Agostini: "Morata? Non era una prima scelta, ma può fare grandi cose"

L'ex attaccante Massimo Agostini, detto il "Condor", ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva commentando l'arrivo di Alvaro Morata alla Juventus: "C'è stata un po' di confusione, la Juventus secondo me aveva fretta di accontentare Pirlo, visti tutti questi intrecci, hanno preso un giocatore che conoscono già anche se non è quella punta carismatica che all'inizio la Juve andava a cercare, non voglio dire che è stato un ripiego, un prestito senza obbligo di riscatto, è stato un ripiego perché magari si valuta e poi l'estate prossima vedranno. Non mi sembra la prima scelta ma ha qualità, ha 27 anni, conosce ambiente e allenatore, penso Pirlo lo abbia voluto altrimenti non lo avrebbero preso. Pirlo mi pare abbia le idee chiare e Morata se cresce come cattiveria agonistica penso possa fare grandi cose".