Agostinelli a TMW Radio: "Il problema della Juventus è a centrocampo"

07.04.2021 19:50 di Benedetta Demichelis   Vedi letture
Agostinelli a TMW Radio: "Il problema della Juventus è a centrocampo"
TuttoJuve.com

Andrea Agostinelli ha parlato a Stadio Aperto su TMW Radio e ha commentato anche il gol di Cristiano Ronaldo nel primo tempo della sfida tra la Juventus e il Napoli: "Cinque minuti prima aveva già avuto un'altra occasione, con un gol sbagliato per uno come lui. I difensori del Napoli fanno fatica a marcare in area di rigore, è un fenomeno che riguarda tutto il calcio di oggi".

Perché?

"Si lavora in nome della zona, non capendo però che in area bisogna stringere le marcature e guardare l'avversario. Serve intelligenza, e stare vicini a chiunque capita da quelle parti. Rispetto a trent'anni fa ne hanno beneficiato gli attaccanti: oggi in venti arrivano a 15 gol a campionato, un tempo Riva vinceva a 18".

Deluso dalla Juve?

"Non era detto che la Juventus dovesse continuare a dominare, ma mi aspettavo di meglio".

Per i risultati o per quanto dato da Pirlo?

"Posso giustificare Pirlo in un certo modo, non avendo mai allenato neanche dei ragazzi non può avere tutte le colpe. Mi sarei aspettato di più, a partire dai giocatori: la Juve di quest'anno è stata brutta, difficilmente ha vinto tre partite di fila. Al di là di oggi, che mi sembra invece una delle migliori partite dell'anno".

Le difficoltà della Juve sono state non riuscire a circondare Ronaldo di altri all'altezza?

"Io il problema lo identifico assolutamente nel centrocampo. Parliamo di una delle squadre più forti d'Europa, e quest'anno il tallone d'Achille è nel mezzo. Cristiano Ronaldo ha fatto il suo, in qualche partita magari negativo, ma si guardano i numeri e si capisce che non è lì il problema. Il punto è che vedo almeno quattro-cinque centrocampi migliori della Juventus in Serie A".