Mercoledì 23 Aprile 2014
PRIMO PIANO
24 Apr 2014 21:05
UEFA Europa League 2013-2014
  VS  
Benfica   Juventus
[ Precedenti ]
SORTEGGIO EUROPA LEAGUE: LA JUVENTUS CE LA FARA' CONTRO IL BENFICA?
  
  

Daily Network
© 2014
PRIMO PIANO

Il titolarissimo Mastronunzio

11.08.2012 10:00 di Davide Terruzzi  articolo letto 15049 volte
© foto di Alberto Fornasari

I più attenti avranno letto che tra le motivazioni della Disciplinare per squalificare Antonio Conte c'è il mancato utilizzo di Salvatore Mastronunzio. Secondo Carobbio, l'accusa e i giudici, l'attaccante sarebbe finito fuori rosa perché contrario ad accordare il risultato a favore dell'Albinoleffe, in quanto lui, ex giocatore dell'Ascoli, non voleva danneggiare la sua vecchia squadra. La Disciplinare, poi, accusa Conte di non aver saputo dare risposta nel corso dell'interrogatorio del 12 luglio (non ricordo, forse era infortunato), per poi, in fase dibattimentale, ritornare, tramite le parole del suo legale, sull'epidosio affermando che Mastronunzio era fuori rosa per  scarso spirito di gruppo e perché aveva rifiutato di trasferirsi ad abitare a Siena  preferendo rimanere a Empoli" Per i giudici "è una motivazione davvero poco credibile, perché non  sufficiente a far ritenere ragionevole l’esclusione di un titolare dalla rosa, a poche giornatedal termine della stagione, e perché, inoltre, CONTE ha dimostrato  di non ricordare tali circostanze quando è stato sentito in data 12.7.2012". Tralasciando che un allenatore come Conte, nel corso di un anno, può in prima battuta non ricordarsi un episodio, basta vedere il tabellino di Mastronunzio.
Dalla sconfitta contro il Piacenza, ventisettima giornata, l'attaccante perde piano piano il posto di titolare. Ecco il report partita per partita. facilmente riscontrabile navigando:

28 26.02.11 Modena Siena panchina
29 01.03.11 Siena Triestina  entra al 67' (gol vittoria) 
30 05.03.11 Padova Siena esce al 72'
31 12.03.11 Siena Empoli esce al 75'
32 19.03.11 Crotone Siena panchina
33 27.03.11 Siena Sassuolo entra al 69'
34 04.04.11 Frosinone Siena panchina
35 09.04.11 Siena Vicenza entra al 71'
36 16.04.11 Grosseto Siena panchina
37 22.04.11 Siena Portosummaga entra al 75'
38 01.05.11 Novara Siena entra al 77'
39 07.05.11 Siena Torino entra al 46'

Non saremo degli investigatori dal grande fiuto, non saremo dei giornalisti d'assalto, ma abbiamo un minimo di intelligenza per capire che Mastronunzio da marzo in poi ha perso il posto da titolare. Non è certo stato messo fuori rosa nelle ultime gare, era la riserva che subentrava negli ultimi venti minuti per dare il cambio all'attaccante. Le motivazioni della Disciplinare, insomma, non trovano proprio riscontro nei tabellini.


Altre notizie - Primo piano
Altre notizie
 

LA JUVE NON SI FERMA! CONTE STUDIA...

I bianconeri non si fermano e sono già concentrati sulla gara di giovedì. Partita difficile a Lisbona contro i nuovi campioni di Portogallo. La formazione di Conte e' già al lavoro per capire i punti di forza dei lusitani e gli eventuali punti di debolezz...
Juventus-Lione 2-1

NAPOLI - JUVE, VOLTIAMO PAGINA

Si poteva sicuramente dare di più  e il risultato parla chiaro e soprattutto parla napoletano. Un Napoli che ci h...

POGBA DECISIVO, MARCHISIO PREZIOSO, GIOVINCO IN FORMA

Buffon 6 – Partita da spettatore interessato. Un tiro, di Lazaros, gli permette di scaldare i guantoni.   ...

LETTERA DEL TIFOSO DONATO: "APERTA LA NOSTRA AUTO NEL PARCHEGGIO DI AREA 12, SICUREZZA DA MIGLIORARE"

Salve, Nulla da dire sulla struttura e sull'emozione provata nel vedere la propria squadra del cuore nel suo Stadio Sp...

I PULCINI BIANCONERI TRIONFANO IN EUROPA!

Dal Settore Giovanile della Juventus arriva un'impresa che potrebbe essere di buon auspicio in vista della sfida che atte...
 
Juventus 90
 
Roma 82
 
Napoli 68
 
Fiorentina 58
 
Inter 56
 
Parma 51
 
Milan 51
 
Torino 49
 
Lazio 49
 
Hellas Verona 49
 
Atalanta 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 39
 
Cagliari 36
 
Chievo Verona 30
 
Sassuolo 28
 
Bologna 28
 
Livorno 25
 
Catania 23

   Editore: MICRI COMMUNICATION Norme sulla privacy