VERSIONE MOBILE
 Sabato 1 Novembre 2014
PRIMO PIANO
01 Nov 2014 18:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Empoli   Juventus
[ Precedenti ]
CALO JUVE, DI CHI E' LA "COLPA"?
  
  
  

PRIMO PIANO

BONUCCI: "La Juve è tornata. Possiamo dire la nostra in tutti i campi. Pirlo? Difficile trovarlo, lo stanno francobollando"

20.09.2012 18:21 di Redazione TuttoJuve Twitter: @Tuttojuve_com  articolo letto 13649 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Leonardo Bonucci ha rilasciato un'intervista esclusiva ai microfoni di SkySport 24. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com:

Cosa rimane del pareggio contro il Chelsea?
"C'è sicuramente grande soddisfazione per un pareggio importante, su un campo difficile. La nostra affermazione a testa alta significa che la Juve è tornata, però per mettere paura a tutti deve continuare su questa strada, con la fame e con l'umiltà che ci ha contraddistinto lo scorso anno".

Buffon alla vigilia aveva detto: "Questa partita ci serrvirà per capire chi siamo". Chi siete?
"Sicuramente un squadra, che se scende in campo con i valori che abbiamo dimostrato ieri sera, di grinta, di fame, di umiltà, di voglia di non mollare mai, può dire la sua su ogni campo".

Dopo 33 minuti eravate sotto di due gol, presi nel giro di tre minuti. In quel momento cosa vi è passato per la testa?
"E' stato un bel colpo, perchè poi avevamo avuto l'occasione per andare in vantaggio e non l'abbiamo sfruttata. Però la forza di questo gruppo è quella di non mollare mai, quindi sapevamo che prima o poi potevamo raddrizzarla. Siamo stati anche fortunati e bravi a riaprirla prima della fine del primo tempo e poi abbiamo trovato il gol del pareggio su un'azione studiata a tavolino, quindi significa che il lavoro svolto durante la settimana ci fa trarre benefici durante la partita. Il lavoro che svolgiamo con Conte ci fa scendere in campo tranquilli e sappiamo che chi siede al suo posto in panchina segue le sue direttive.

Le rimonte?
"
Quello è dovuto al fatto che siamo un gruppo vero e tutti giochiamo per lo stesso obiettivo che è quello di vincere".

Quagliarella è entrato ed è stato subito decisivo...
"Fabio ha fatto quello che doveva fare, sfruttare al massimo l'occasione che gli è stata concessa e penso che questo sia il valore di un grande giocatore, di un grande campione, farsi trovare pronto al momento giusto".

Pirlo è stato marcato a uomo, quindi toccava a te importare...
"Sicuramente Andrea in queste ultime partite è stato francobollato, aveva un uomo sempre attaccato e quindi per noi era difficile trovarlo. Io cerco soltanto di mettermi a disposizione e di fare quello che mi chiede il mister, cioè far ripartire l'azione da dietro, ma come lo faccio io lo fanno sia Giorgio che Andrea (Barzagli, ndr); abbiamo visto ieri sera Andrea la palla che ha messo per Marchisio, quindi è un po' una mentalità di tutti quanti, a prescindere dal ruolo che si ha".

Domenica arriva il Chievo. L'anno scorso la partita con i veronesi segnò la tua stagione...
"Proprio come è successo ieri sera fui protagonista di una deviazione sfortunata sul gol subito. Io sono sempre stato sereno, conosco le mie potenzialità e ho un carattere che non mi fa mai abbassare la tensione. Vado sempre avanti a testa alta, in campo e fuori. Il pubblico vuole sempre il massimo da tutti, fa parte del gioco, e io proseguo per la mia strada". 

Chi può essere l'anti-Juve quest'anno? Anche vedendo le difficoltà di quella che era l'anti-Juve l'anno scorso, il Milan...
"Diciamo che la Juve era l'anti-Milan l'anno scorso, perchè loro erano i favoriti. Quest'anno i pronostici  si sono invertiti. Se devo fare un nome, dico Napoli perchè è il gruppo più solido e più compatto. Giocano insieme da tanti anni, hanno un bravissimo allenatore, quindi senza nulla togliere agli altri, ma io dico Napoli".


Altre notizie - Primo piano
Altre notizie
 

SOTTO LA LENTE - CALCIOPOLI, UNA FERITA CHE NON CICATRIZZERÀ MAI

“Chiamare Calciopoli un episodio mi pare pazzesco: alla Juve sono stati tolti due scudetti, mandati in serie B, distrutta una squadra, la squadra dei campioni del Mondo nella finale del 2006, tra Italia e Francia, tra campo e panchina, allenatore compreso, ce n’erano ...
VecchiaSignora.com
Juventus-Palermo 2-0

ESCLUSIVA TJ - ECCO CHI HA SPESO MENO PER FARE I PUNTI!

Pausa del le nazionali e prime valutazioni sulle squadre della serie A. Abbiamo analizzato i punti conquistati in...

LA JUVE CADE A "MARASSI" ALL'ULTIMO SECONDO: SQUADRA SOTTOTONO, MORATA PROVA A DARE LA SCOSSA, ASAMOAH È IL PEGGIORE IN CAMPO

Buffon sv- Il capitano bianconero festeggia le 500 partite con la maglia della Juventus restando praticamente...

LETTERA DELLA TIFOSA ANTONELLA: "MA QUALE SARÀ LA CARRIERA DI ROCCHI ORA?"

Cara redazione, dopo tutte le polemiche post partita Juve Roma mi pongo una domanda. Tutti gli antijuventini dicono che la...

GIOVANISSIMI, GABETTA: "LA MENTALITÀ DEV'ESSERE LA NOSTRA FORZA"

L'allenatore dei Giovanissimi bianconeri, Claudio Gabetta, ha analizzato ai microfoni di JTV il positivo momento della...
 
Juventus 22
 
Roma 22
 
Lazio 16
 
Milan 16
 
Sampdoria 16
 
Udinese 16
 
Napoli 15
 
Inter 15
 
Genoa 15
 
Fiorentina 13
 
Hellas Verona 12
 
Torino 11
 
Sassuolo 10
 
Cagliari 9
 
Palermo 9
 
Atalanta 8
 
Empoli 7
 
Cesena 6
 
Chievo Verona 4
 
Parma 3

   Editore: MICRI COMMUNICATION Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.