VERSIONE MOBILE
 Lunedì 1 Settembre 2014
PRIMO PIANO
14 Set 2014 15:00
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Juventus   Udinese
[ Precedenti ]
JUVE A CACCIA DI UN DIFENSORE. SU CHI PUNTARE?
  
  
  
  
  
  
  
  
  

PRIMO PIANO

BONUCCI: "La Juve è tornata. Possiamo dire la nostra in tutti i campi. Pirlo? Difficile trovarlo, lo stanno francobollando"

20.09.2012 18:21 di Redazione TuttoJuve Twitter: @Tuttojuve_com  articolo letto 13608 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Leonardo Bonucci ha rilasciato un'intervista esclusiva ai microfoni di SkySport 24. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com:

Cosa rimane del pareggio contro il Chelsea?
"C'è sicuramente grande soddisfazione per un pareggio importante, su un campo difficile. La nostra affermazione a testa alta significa che la Juve è tornata, però per mettere paura a tutti deve continuare su questa strada, con la fame e con l'umiltà che ci ha contraddistinto lo scorso anno".

Buffon alla vigilia aveva detto: "Questa partita ci serrvirà per capire chi siamo". Chi siete?
"Sicuramente un squadra, che se scende in campo con i valori che abbiamo dimostrato ieri sera, di grinta, di fame, di umiltà, di voglia di non mollare mai, può dire la sua su ogni campo".

Dopo 33 minuti eravate sotto di due gol, presi nel giro di tre minuti. In quel momento cosa vi è passato per la testa?
"E' stato un bel colpo, perchè poi avevamo avuto l'occasione per andare in vantaggio e non l'abbiamo sfruttata. Però la forza di questo gruppo è quella di non mollare mai, quindi sapevamo che prima o poi potevamo raddrizzarla. Siamo stati anche fortunati e bravi a riaprirla prima della fine del primo tempo e poi abbiamo trovato il gol del pareggio su un'azione studiata a tavolino, quindi significa che il lavoro svolto durante la settimana ci fa trarre benefici durante la partita. Il lavoro che svolgiamo con Conte ci fa scendere in campo tranquilli e sappiamo che chi siede al suo posto in panchina segue le sue direttive.

Le rimonte?
"
Quello è dovuto al fatto che siamo un gruppo vero e tutti giochiamo per lo stesso obiettivo che è quello di vincere".

Quagliarella è entrato ed è stato subito decisivo...
"Fabio ha fatto quello che doveva fare, sfruttare al massimo l'occasione che gli è stata concessa e penso che questo sia il valore di un grande giocatore, di un grande campione, farsi trovare pronto al momento giusto".

Pirlo è stato marcato a uomo, quindi toccava a te importare...
"Sicuramente Andrea in queste ultime partite è stato francobollato, aveva un uomo sempre attaccato e quindi per noi era difficile trovarlo. Io cerco soltanto di mettermi a disposizione e di fare quello che mi chiede il mister, cioè far ripartire l'azione da dietro, ma come lo faccio io lo fanno sia Giorgio che Andrea (Barzagli, ndr); abbiamo visto ieri sera Andrea la palla che ha messo per Marchisio, quindi è un po' una mentalità di tutti quanti, a prescindere dal ruolo che si ha".

Domenica arriva il Chievo. L'anno scorso la partita con i veronesi segnò la tua stagione...
"Proprio come è successo ieri sera fui protagonista di una deviazione sfortunata sul gol subito. Io sono sempre stato sereno, conosco le mie potenzialità e ho un carattere che non mi fa mai abbassare la tensione. Vado sempre avanti a testa alta, in campo e fuori. Il pubblico vuole sempre il massimo da tutti, fa parte del gioco, e io proseguo per la mia strada". 

Chi può essere l'anti-Juve quest'anno? Anche vedendo le difficoltà di quella che era l'anti-Juve l'anno scorso, il Milan...
"Diciamo che la Juve era l'anti-Milan l'anno scorso, perchè loro erano i favoriti. Quest'anno i pronostici  si sono invertiti. Se devo fare un nome, dico Napoli perchè è il gruppo più solido e più compatto. Giocano insieme da tanti anni, hanno un bravissimo allenatore, quindi senza nulla togliere agli altri, ma io dico Napoli".


Altre notizie - Primo piano
Altre notizie
 

SOTTO LA LENTE - RITROVARE LA JUVE

Adesso le chiacchiere stanno a zero. Idem dicasi per i sogni. Manca pochissimo, questione di ore, e poi sarà il campo a levare la sua voce che non mente e non perdona. E a decretare vincitori e vinti. Tutti noi speriamo che la Juve si riconfermi in Italia e migliori in ...
VecchiaSignora.com
Chievo Verona-Juventus 0-1

ESCLUSIVA TJ - D'AMICO (AG. GIOVINCO): "NON CREDO CHE SEBASTIAN LASCI LA JUVE"

Sebastian Giovinco all'Arsenal? Dall'Inghilterra parlano di un nuovo assalto dei Gunners per la Formica Atomica che,...

LETTERA DEL TIFOSO GUALTIERO: "CON UMBERTO, GIANNI, BONIPERTI E MOGGI SAREBBE ANDATA DIVERSAMENTE"

Un tempo la Juve era un punto di arrivo per qualsiasi allenatore un orgoglio un onore. Ricordo la commozione la tristezza...

AL MEMORIAL NARDONI ANCHE TAKEFUSA KUBO, IL "MESSI GIAPPONESE"

La sesta edizione del Memorial Laura Nardoni annovera partecipazioni eccellenti. Oltre al secondogenito di Paolo Maldini,...
 
Milan 3
 
Roma 3
 
Udinese 3
 
Napoli 3
 
Cesena 3
 
Juventus 3
 
Cagliari 1
 
Palermo 1
 
Sampdoria 1
 
Sassuolo 1
 
Atalanta 1
 
Hellas Verona 1
 
Inter 1
 
Torino 1
 
Genoa 0
 
Chievo Verona 0
 
Parma 0
 
Lazio 0
 
Empoli 0
 
Fiorentina 0

   Editore: MICRI COMMUNICATION Norme sulla privacy