VERSIONE MOBILE
 Martedì 2 Settembre 2014
CALCIOMERCATO
13 Set 2014 20:45
Serie A TIM 2014-2015
  VS  
Juventus   Udinese
[ Precedenti ]
CHE VOTO DAI AL MERCATO DELLA JUVENTUS?
  
  
  
  
  
  
  
  
  
  

CALCIOMERCATO

Bologna, Setti: "Ramirez mai alla Fiorentina"

20.02.2012 18:30 di Andrea Antonio Colazingari  articolo letto 2451 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Alla vigilia del recupero tra Bologna e Fiorentina, il vicepresidente degli emiliani, Maurizio Setti, ha parlato a Firenzeviola.it, in particolar modo di Gaston Ramirez, gioiello uruguaiano della squadra di Pioli. 

Vicepresidente, domani il derby tra due squadre che vivono momenti diametralmente opposti. Che partita si aspetta?

"Noi siamo in forma. La gara di San Siro ci ha dato morale oltre che tre punti fondamentali per la classifica. Siamo in un buon momento psicologico e il nostro allenatore sta facendo un grande lavoro. Detto questo, dobbiamo stare attenti perché la Fiorentina è un'ottima squadra e questo campionato ci sta abituando a sorprese tutte le domeniche".

La Fiorentina, d'accordo, ha un buon organico, però non sta facendo bene. Lo 0-3 contro il Napoli è stata la classica doccia fredda.

"I viola sono in un anno di transizione. Hanno un grande allenatore come Rossi ma ancora la squadra non ne ha beneficiato in toto. Questo è un anno particolare per la Fiorentina, fatto di alti e bassi, di buone prestazioni e di sconfitte clamorose. Nel calcio ci sta, l'importante è stare vicini alla squadra. Sempre. Anche perché la Fiorentina ha comunque un organico molto forte".

Che però non riesce ad esprimersi...

"La Fiorentina è partita col piede sbagliato e dopo non è facile riprendersi. Anche perché Firenze è una piazza che dà molto ma pretende anche molto. I fischi, a Firenze, sono sempre dietro l'angolo".

Tornando alla partita, sarà la sfida tra due gioielli del calcio italiano: Jovetic e Ramirez.

"Di Jovetic ho paura: è un fenomeno che può cambiare la gara in un attimo. Il nostro Mister sta già lavorando per creargli una gabbia intorno. Ramirez, dopo un primo periodo un po' difficile, si è rotrovato e sta tornando ai livelli di anno scorso. Siamo contenti perché è il nostro valore aggiunto".

Un valore aggiunto che avrebbe potuto vestire la maglia viola. A mesi di distanza da quella trattativa si sente di chiarire cos'è che non andò?

"Questa estate ci fu un interesse forte della Fiorentina, la quale arrivò ad offrire anche molti soldi. Tuttavia non bastarono perché Ramirez è un fuoriclasse che vale molto anche in prospettiva. Felipe? Fu un giocatore che poteva essere una pedina di scambio, ma poteva arrivare soltanto a determinate condizioni che non si sono avverate. Devo dire che l'interesse viola era forte ma non siamo stati così vicini a chiudere come è stato detto. Ed il motivo è stato prettamente ecomico, non c'erano le condizioni per concludere l'affare".

In futuro però Ramirez è un giocatore che continuerà ad interessare ai viola o si sente di escluderlo?

"Credo che l'occasione i viola la abbiano avuta. Adesso Ramirez è cresciuto ancora e probabilmente è un giocatore da grandissimo club, da società che può spendere tanti soldi, credo che Ramirez-Fiorentina non si farà mai".


Altre notizie - Calciomercato
Altre notizie
 

IL CORNER - LA JUVENTUS CHE VINCE, IL RIGORE PER IL MILAN, LE LACRIME DI MAZZARRI: È TORNATO IL CAMPIONATO! CHIUSO IL CALCIOMERCATO: LA JUVE HA GIÀ FATTO GLI ACQUISTI PER LA PROSSIMA STAGIONE...

E’ tornato il campionato e subito puntualissimi abbiamo ritrovato tutti suoi cliché. Dalla Juventus e la Roma che già sgomitano in classifica, al rigore per il Milan, fino al puntuale piagnisteo di Mazzarri. Una prima giornata che è sembrato giusto un a...
VecchiaSignora.com
Chievo Verona-Juventus 0-1

ESCLUSIVA TJ - PAGANINI (RAI SPORT): "ATTENZIONE A GUARIN. MI ASPETTAVO UN COLPO IN DIFESA"

I bianconeri nelle ultime ore della sessione estiva di calciomercato stanno provando a centrare il colpo da novanta in...

LETTERA DEL TIFOSO GUALTIERO: "CON UMBERTO, GIANNI, BONIPERTI E MOGGI SAREBBE ANDATA DIVERSAMENTE"

Un tempo la Juve era un punto di arrivo per qualsiasi allenatore un orgoglio un onore. Ricordo la commozione la tristezza...

AL MEMORIAL NARDONI ANCHE TAKEFUSA KUBO, IL "MESSI GIAPPONESE"

La sesta edizione del Memorial Laura Nardoni annovera partecipazioni eccellenti. Oltre al secondogenito di Paolo Maldini,...
 
Milan 3
 
Roma 3
 
Udinese 3
 
Napoli 3
 
Cesena 3
 
Juventus 3
 
Cagliari 1
 
Palermo 1
 
Sampdoria 1
 
Sassuolo 1
 
Atalanta 1
 
Hellas Verona 1
 
Inter 1
 
Torino 1
 
Genoa 0
 
Chievo Verona 0
 
Parma 0
 
Lazio 0
 
Empoli 0
 
Fiorentina 0

   Editore: MICRI COMMUNICATION Norme sulla privacy