Sabatini: "Infatuato di Dybala ma per la Roma era troppo costoso"

 di Rosa Doro Twitter:   articolo letto 7935 volte
© foto di Federico De Luca
Sabatini: "Infatuato di Dybala ma per la Roma era troppo costoso"

L'ex direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini ai microfoni di Radio Action per Mediagol ha ammesso di essere infatuato di Paulo Dybala: "Quando è esploso nell’ultimo anno a Palermo è salito moltissimo di prezzo e non potevo permettermi di portarlo alla Roma, anche se ero molto infatuato del giocatore. A Vazquez ho pensato più di una volta, ma nell’organico della Roma c’erano già giocatori che andavano protetti in quel ruolo e non sono andato a fondo alla questione. Sono giocatori che hanno fatto la storia recente del Palermo. Quando la gente pensa a Zamparini deve pensare anche a queste cose", ha spiegato Sabatini che sul campionato ha aggiunto: "Sette sono anche i punti che distanziano la Roma e la Juventus. Se la Roma non deve smettere di pensare di poter vincere lo scudetto, per la stessa motivazione il Palermo non deve smettere di pensare di potersi salvare".