Ferri: "Triplete Juve possibile. L'Inter prenda esempio da bianconeri"

 di Redazione TuttoJuve Twitter:   articolo letto 6557 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ferri: "Triplete Juve possibile. L'Inter prenda esempio da bianconeri"

L'ex difensore dell'Inter, Riccardo Ferri, ha parlato a Premium Sport: "Parole Ausilio? Io le ho lette come la verità, ma certo che quelle parole dette da un direttore sportivo suonano in maniera diversa. Momento dove ognuno dice la sua dove si sollevano voci in ogni momento. Serve un po’ di ordine, qualcuno deve porre silenzio anche a questa vicenda, tracciare una linea e far sperare i tifosi in qualcosa di meglio anche perché peggio di così non può andare". 

Moratti manca all’Inter?

Una figura un po’ superata, non me ne voglia l’ex presidente, c’è una situazione societaria diversa. La nuova proprietà deve crescere e imparare da lui, deve imparare da lui e dalla Juventus che ha ricominciato dalla Serie B ed è poi cresciuta in maniera costante. Anche quando Allegri se ne andrà comunque la società sarà capace di rilanciare un altro allenatore vincente. Nel calcio bisogna copiare chi fa cose straordinarie.

– Zenga o Tacconi?

Oggi festeggiamo Tacconi quindi è più forte lui. Ma ai nostri tempi Zenga ha avuto tre attestati che lo hanno definito il portiere più forte e non c’è neanche bisogno di dire quanto era bravo. 

-Il Triplete della Juventus è possibile? 

Sulla carta è possibile indipendentemente dall’avversaria della finale, è la squadra più attrezzata per vincere la CL, ma è una gara legata a tanti episodi siccome è secca. I bianconeri sono più forti in difesa e non è poco in questo tipo di partita.

-Dani Alves essenziale…

Quando hai giocatori abituati a giocare determinate partite queste persone non tremano e lui è uno dei tanti che ha un bagaglio fatto apposta per la CL come Higuain. Quando è stato preso sembrava un’assurdità, poi ha dimostrato quanto vale averlo.